lunedì 28 maggio 2012

curry di gamberi capesante calamari e uova con pane di naan




Ingredienti

- 2 cipolline fresche tritate
- un pezzetto di peperoncino verde o rosso tritato
- 1 cucchiaino di semi di finocchio tritati
- un cucchiaino di coriandolo macinato
-1 pizzico di cannella macinata
- 6 pomodori rossi sbucciati e tagliati in quarti
- 2 cucchiai di cocco essiccato grattugiato
- 2 cucchiai di latte di cocco
- 4 uova sode
- 12 gamberoni sbucciati ( lasciando la punta della coda)
- 2 calamari puliti e tagliati ad anelli
- 8 capesante pulite
- pane di naan per accompagnare ( vedi ricetta)
- prezzemolo tritato
 - limone a spicchi
In una padella , a fuoco medio rosolare delicatamente per 5/ 7 minuti la cipolla il coriandolo i semi di finocchio  la cannella e il peperoncino. Aggiungere i pomodori il cocco e il latte di cocco.Far ridurre per qualche minuto e aggiungere poi il pesce , se la salsa fosse troppo ristretta aggiungere un goccio d'acqua. Cuocere coperto per circa 7/8 minuti .Poco prima della fine della cottura  aggiungere le uova sode tagliate in quarti. Servire con pane di naan caldo  riso basmati bollito e limone

Pane di naan integrale

Ingredienti:

- 350 gr di farina integrale
- un cucchiaio di lievito di birra secco in granuli
- un cucchiaino di lievito tipo pizzaiolo
- un cucchiaino di zucchero
- un pizzico di sale 
- due cucchiai di burro fuso + due cucchiai di burro fuso per friggere
Mischiare tutti gli ingredienti ( a parte il burro per friggere) in una terrina aggiungendo acqua tiepida fino a formare una pasta morbida ma non troppo appiccicosa impastare per qualche minuti dividere in quattro parti e ad ogni pezzo di pasta dare una forma triangolare. Cuocerli in una padella calda unta di burro fino  a doratura


Con questa ricetta partecipo al contest

 crostacei e molluschi
 

venerdì 25 maggio 2012

Tiramisù alle fragole

Questa è un 'altra ricetta di Rosanna , me lo ha preparato una sera in cui è venuta a cena a casa mia e vi assicuro che è favoloso, non si smetterebbe di mangiarlo
Tiramisù alle fragole

Per la bagna dei  pavesini (rigorosamente.. con i savoiardi viene uno ZUPPONE)

300 gr di fragole circa
100 gr di zucchero
1 cucchiaio di vino liquoroso
350 gr d'acqua
Frullare le fragole e poi metterle insieme agli altri ingredienti sul fuoco, far bollire per 20 minuti circa, poi lasciar raffreddare.
Crema
500 gr di Mascarpone
4 uova (di 2 solo i tuorli)
200 gr di zucchero
Montare i rossi con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto spumoso, aggiungere il mascarpone e infine i bianchi montati a neve ferma.
Nel frattempo la bagna si sarà raffreddata. Bagnare i Pavesini ed alternare con la crema e le fragole a pezzettini o a pezzettoni e nella quantità che più ci piace! Buon appetito

il lemon curd di Rosanna



Vi riporto  la mail di Rosanna dove spiega come fa il suo meraviglioso lemon curd con i limoni calabresi

Lemon curd (non ricordo da quale sito inglese l'ho presa) 

3 grosse uova
150 gr di zucchero
80 ml di succo di limone
56 gr di burro
4 gr di buccia di limone grattugiata
Unire le uova allo zucchero e al succo di limone lavorandoli  in un contenitore di metallo o di vetro a bagnomaria. Dopo qualche minuto la salsa si addenserà. A questo punto togliere dal fuoco e passare in un colino per eliminare i grumi e aggiungere il limone grattugiato. E' buonissima!!!! Meglio di tutte quelle ricette dove aggiungono l'amido di mais!

Crepes


Meglio tardi che mai quasi alla fine del mese cel'ho fatta a postare  questo classico: le crepes
provatele in tutti i modi con ricotta e spinaci con la nutella all'arancia  al formaggio o come  piace di più a voi

giovedì 24 maggio 2012

Pollo con maionese cajun


Una delle prime volte in cui ho sentito parlare della cucina cajun è stato nelle trasmissioni del mio adorato Jemino (Jamie Oliver) sull'America e precisamente sulla  Louisiana e New Orleans. Io da un pò di tempo ho scoperto di adorare i piatti speziati e in  questa ricetta uso proprio un misto di spezie tipico della cucina cajun.

Ingredienti:
mezza cipolla
2 spicchi d'aglio
peperoncino secondo il vostro gusto e la vostra capacità di sopportazione
un ciuffo di timo fresco
un cucchiaino di paprika
il succo e la buccia grattata  di un arancia
un pizzico di origano
un cucchiaio di senape
un pizzico di zucchero
una fettina sottile di zenzero
sale
pepe
un petto di pollo
una tazza di maionese fatta con il minipimer (vedi ricetta sotto)

per la maionese:

un uovo freddo di frigo
230 gr di olio freddo di frigo
2 cucchiai di aceto bianco
una presina di sale 
2 cucchiaini di senape
Mettere tutti gli ingredienti nell'ordine in cui li ho elencati, appoggiare il minipimer sul fondo del contenitore e iniziare a frullare fino a che non assoda , ecco fatto!

Per il pollo preparate la marinata frullando insieme i primi 12 ingredienti . Aggiungete circa la metà del composto ottenuto alla maionese,con il resto marinate il pollo per almeno un quarto d'ora o più quindi grigliatelo  facendolo rimanere succoso dentro ( 7- 10 minuti). Tagliatelo a fettine oblique e servitelo con la maionese

Con questa ricetta partecipo al contest


chef per un mese

martedì 22 maggio 2012

Peperoni e pomodori caramellati con mascarpone e lamponi




Questa ricetta è ispirata alla  Francia dove mi è capitato spesso di mangiare insalate con la frutta e dolci fatti con ingredienti comunemente usati per piatti salati, come in questo caso

Ingredienti:

1 peperone
12 pomodorini ciliegini
250 gr di mascarpone
50 gr di mirtilli rossi essiccati
1 vaschetta di lamponi
menta
zucchero
olio d'oliva
Lavare i pomodori e il peperone , tagliare a quadrotti il peperone , lasciare i pomodorini interi con il picciolo attaccato e mettere il tutto in una pirofila condire con due o tre cucchiai d'olio d'oliva e tre cucchiai di zucchero. Infornare in forno preriscaldato a 200° per 45 minuti. Togliere dal forno e colare il  liquido che si è formato in un pentolino , farlo ritirare fino a farlo addensare leggermente.
Zuccherate ancora a vostro piacimento le verdure che si saranno intiepidite. Comporre il piatto mettendo da una parte una quenelle di mascarpone le verdure  e i lamponi, versarvi sopra lo sciroppo e decorate con i mirtilli rossi e le foglioline di menta che non sono solo decorative ma necessarie all'equilibrio del piatto.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Insalata di ciliegie pomodori e feta


Questa insalata è semplicissima e con il suo gusto agrodolce è veramente appetitosa

Ingredienti:

20 ciliegie mature
12 pomodorini ciliegini
1 pomodoro rosso tondo
una fettina di feta
basilico
1 cucchiaino di zucchero
aceto balsamico secondo il vostro gusto 
sale 
olio d'oliva extravergine
Tagliare a metà 5 o 6 ciliegie privarle del nocciolo e metterle in un pentolino con 3 cucchiai d'acqua e lo zucchero. Farle cuocere per 5 -6 minuti senza far evaporare tutta l'acqua passarle quindi ad un colino per estrarre tutto il succo aggiungervi l'aceto l'olio d'oliva e il sale per fare una vinaigrette alla ciliegia. In un piatto da portata sistemare i pomodorini tagliati a meta come le ciliegie alle quali toglierete il nocciolo tagliate a spicchi il pomodoro tondo e sbriciolate quà e là la feta . Decorate con il basilico e condite con la vinaigrette

Con questa ricetta partecipo al contest:

Le migliori pasticcerie di Parigi

Quest'estate andrò a Parigi con degli amici , tutte le pasticcerie non ce la farò a visitarle, ma io e Rosanna, sono convinta, troveremo il tempo di vederne e provarne qualcuna. Certo a giudicare dalla foto qui sopra, la scelta sarà difficile, ma non si dovrebbe cascare male da nessuna parte. Andatevi a vedere questo sito da dove ho preso queste foto e rifatevi gli occhi    the best pastries in paris

lunedì 21 maggio 2012

Torta di nocciole

Domenica siamo stati a pranzo dalla Sandra, che oltre a tante delizie ci ha fatto questa straordinaria torta di nocciole che già da sola sarebbe stata buonissima ma lei ci ha aggiunto ricotta,  mirtilli rossi essiccati e pistacchi che l'hanno resa un vero gioiello.
Questa ricetta è stata tratta da uno dei più bei libri di cucina come dice la Sandra ovvero:

Questo librino omaggio della Coop del 1992  se ce l'avete tenetevelo caro perchè ci sono delle ricette notevoli, fra le quali la nostra torta che riporto fedelmente

Torta di nocciole

Sopra Chiavari, a Leivi, ogni anno si tiene un concorso per stabilire qual'è la miglior torta di nocciole. E' un dolce di facile preparazione e di sicuro successo, nutriente senza aggiunta di grassi.

Ingredienti:

200 gr di nocciole naturali, sbucciate e tritate
200 gr di zucchero
4 uova
un pizzico di lievito
Lavorare bene i tuorli con lo zucchero. aggiungervi le nocciole ( precedentemente pestate nel mortaio o passate al mixer).il lievito e all'ultimo gli albumi montati a neve ferma. A questo punto mescolare il tutto delicatamente . Infornare e cuocere a calore moderato per 35 minuti dopo aver messo l'impasto i una tortiera tonda preventivamente fasciata di carta da forno
Valori nutrizionali
Protidi 9
Glucidi 34
Lipidi 24
Kcal 388

Per la copertura della Sandra

Ingredienti:

125 gr di ricotta
50 gr di zucchero
 50 gr di mirtilli rossi essiccati
50 gr di pistacchi non salati
 Mischiare la ricotta con lo zucchero e disporla sulla torta . Tritare grossolanamente i pistacchi e i mirtili e spargerli sulla torta

L'unica cosa che ci è dispiaciuta è che il concorso di torte di nocciole a Leivi non lo fanno più! Peccato volevamo partecipare con questa, avremmo vinto di sicuro